Logo

STRUMENTI PER LA CONOSCENZA DI SE'

Questi sono gli strumenti che noi conosciamo e siamo contenti di poterli mettere a vostra disposizione...in futuro potremmo scoprirne altri e saremo felici di condividerli con voi. Ogni Strumento ci aiuta a comprendere chi siamo noi e chi è la Vita...come funziona.

Strumenti per
la crescita personale

Anateoresi

Anateoresi

Anateoresi

Arte Terapia

Arte Terapia

Arte Terapia

DOVE E QUANDO NASCE?
L’Arte terapia nasce negli Stati Uniti tra gli anni Quaranta e Cinquanta grazie all’opera pionieristica di Margaret Naumburg, che intende le immagini come facilitatori dell’espressione di pensieri ed emozioni (“psicoterapia attraverso l’arte”) ed Edith Kramer, che attribuisce al processo artistico che è alla base del “fare arte” una funzione terapeutica  (“arte come terapia”). La via dell’integrazione di questi due importanti contributi porta ad attribuire eguale importanza ai due poli arte-terapia e a ipotizzare l’esistenza di un parallelismo tra processo artistico e processo terapeutico (A. Robbins). 

COS’E’ L’ARTE TERAPIA?
L’Arte terapia utilizza in modo privilegiato modalità espressive non verbali come l’espressione artistica e in particolare la produzione artistica, per rafforzare, sostenere e promuovere tutte le componenti e le risorse creative, che sono alla base del vivere umano, al fine di favorire l’individuo sul piano psicosociale, cognitivo, affettivo, comunicativo e relazionale. 
L’arte terapia facilita il contatto con la dimensione interiore ed emotiva della persona e fornisce strumenti per l’approfondimento della consapevolezza di sé e migliorare la relazione tra il mondo interno e quello esterno, tra l’Io e l’Altro.

COME OPERA L’ARTE TERAPIA
L’Arte terapia conferisce centrale rilevanza a tutto ciò che è connesso al processo creativo dal rapporto del paziente coi materiali artistici al suo personale approccio alla creazione, fino al suo rapportarsi con l’immagine creata. In questo modo l’evidenza del non verbale consente di sperimentare una modalità più diretta d’espressione e comunicazione col terapeuta e con gli altri partecipanti (nel caso di un gruppo arte terapeutico), che può essere integrata, sostenuta, accompagnata, stimolata, dove possibile, dalla comunicazione verbale. 

LA STANZA DI ARTE TERAPIA
L’Arte terapia ha luogo in uno spazio protetto, in un clima di ascolto e condivisione, privo di giudizio. Per intraprendere un percorso arte terapeutico non è richiesta alcuna abilità artistica o tecnica particolare. Tutto ciò che i partecipanti sono invitati a produrre non ha infatti alcuna finalità estetiche, ma diventa il principale strumento di relazione con se stessi e con l’altro. Le potenzialità creative ed espressive sono utilizzate come strumento di ascolto di sé, di comunicazione e di espressione delle proprie emozioni.
I mezzi principali che vengono utilizzati dall’arte terapia sono il disegno, la pittura, il collage, la lavorazione di materiali plastici e la costruzione di oggetti tridimensionali attraverso materiali di varia natura. Di volta in volta la produzione di immagini o oggetti può essere integrata con l’elaborazione di scritti, l’uso di musica e movimento.

LA FIGURA DELL’ARTE TERAPEUTA
L’arte terapeuta qualificato conosce approfonditamente la comunicazione non verbale e le basi del processo artistico, pratica una costante ricerca artistica di materiali e modalità espressive. Grazie a tali strumenti l’arte terapeuta crea un ambiente in grado di favorire l’espressione artistica e l’elaborazione delle emozioni e dei vissuti, offrendo aiuto e sostegno nell’uso dei materiali e delle tecniche e accompagnando le persone alla riscoperta e approfondimento delle capacità creative individuale con l’intento di